sabato 25 novembre 2017
Home / Motori / Caldarelli, super rimona davanti a 85mila spettatori

Caldarelli, super rimona davanti a 85mila spettatori

- 8 maggio 2016

Si è conclusa nel mezzo della Settimana D’oro in Giappone il secondo appuntamento del SUPER GT 2016 per Andrea Caldarelli. Il pescarese, di fronte ad oltre 85.000 spettatori ha coronato una splendida rimonta dal quindicesimo posto in griglia sino alla quinta piazza finale. Nonostante il nono tempo conquistato in qualifica, Caldarelli e la LEXUS TEAM LEMANS WAKO’S hanno visto cancellare il miglior tempo per aver oltrepassato i limiti della pista, condizione che li ha costretti non solo a rimanere fuori dal taglio del Q1, ma anche a partire dall’ultima piazzola in griglia. Con il compagno di Andrea, Kazuya Oshima alla guida al via, la vettura numero 6 ha progressivamente recuperato posizioni fino alla dodicesima piazza al momento del primo pit-stop, quando Caldarelli è salito al volante. Forte del secondo tempo ottenuto nel warm-up, Andrea è facilmente entrato in Top-10, scalando posizioni sino al settimo posto nel corso della settantottesima tornata, in cui ha ceduto nuovamente il sedile della WAKO’s 4CR RC F ad Oshima, che ha tagliato il traguardo in quinta piazza.

Andrea Caldarelli
“Partire dalla quindicesima piazzola in griglia e chiudere quinti è sicuramente un buon risultato. La macchina è decisamente migliorata rispetto alla qualifica ed ero certo che avremmo potuto conquistare dei punti. Non eravamo lontani dal podio, dove ci potremmo sicuramente avvicinare nella prossima gara. Correre con questa cornice di pubblico è stato qualcosa di veramente emozionante, motivo per cui devo ringraziare i fans per essere venuti ed anche il LEXUS TEAM LEMANS WAKO’S per il lavoro fatto”.