sabato 22 luglio 2017
Home / Pallanuoto / Club Aquatico ko, Gobbi alza la voce

Club Aquatico ko, Gobbi alza la voce

- 17 aprile 2016

Il Club Aquatico cede di misura sul campo del Perugia 7-5 e regala la prima vittoria in campionato agli umbri. La gara è stata molto equilibrata e solo nella seconda parte i padroni di casa hanno allungato il passo. I pescaresi hanno comunque sciupato numerose occasioni di vantaggio. La zona calda della graduatoria con la sconfitta del Modugno e del Tyrsenia resta comunque invariata. Il general manager Maurizio Gobbi è amareggiato per il risultato che ferma i pescaresi al penultimo posto in classifica. “Abbiamo sciupato una ghiotta occasione e con il Perugia si potevano conquistare punti preziosi – afferma Gobbi – invece siamo scesi in vasca con una mentalità sbagliata. Il Perugia voleva fare una vittoria a tutti i costi e noi abbiamo sottovalutato la gara e non abbiamo giocato come volevamo. La partita è stata comunque in equilibrio pensavamo di vincere facilmente, ma invece siamo scesi in vasca contro avversari che hanno avuto una convinzione superiore alla nostra. Non c’è stata da parte nostra la mentalità vincente. Siamo penultimi e non è cambiato niente, ma era importante vincere per avanzare in classifica. Ora dobbiamo rialzare la testa e andare avanti. La prossima settimana c’è un altro scontro diretto col Tyrsenia in casa e a questo punto non possiamo più permetterci passi falsi”.