venerdì 23 giugno 2017
Home / Pallanuoto / Club Aquatico Pescara, 12 punti per la salvezza: “Sarebbe la nostra Champions”

Club Aquatico Pescara, 12 punti per la salvezza: “Sarebbe la nostra Champions”

- 17 marzo 2016

maurizio gobbi e marco epifaniSabato gara proibitiva per il Club Aquatico Pescara, che riceve al Palapallanuoto (ore 17) la capolista Bari. Dopo il ko contro il Latina la squadra ha ripreso ad allenarsi in settimana agli ordini di mister Vuckovic, recuperati quasi tutti i giocatori che a causa dell’influenza non hanno preso parte alla trasferta scorsa. Il team manager Maurizio Gobbi illustra i prossimi appuntamenti in calendario: “Stiamo recuperando tutti gli infortunati – spiega Gobbi – , non sono ancora al cento per cento della condizione fisica, ma sabato contro la capolista il tecnico avrà comunque tutta la rosa a disposizione. Il Bari è una corazzata e non ha perso finora un colpo, vediamo ora quello che succederà sabato con noi, anche se non sarà una partita capace di garantirci la salvezza. Sono altri gli avvversari con i quali dovremo fare punti nel girone di ritorno. Conquistare la salvezza senza passare per i play out per noi sarebbe come vincere una coppa dei campioni. Se si potrà raggiungere il quartultimo posto in classifica saremo felicissimi per la salvezza tranquilla. Se oggi si concludesse il campionati noi, per la classifica avulsa, saremmo già salvi. Ci occorrono ancora altri 12 punti per stare tranquilli, cioè vincere quattro gare dopo il giro di boa. Intanto aspettiamo il Bari con cui combatteremo fino alla fine poi ci sarà la sosta, che ci consentirà di recuperare ancora meglio tutti gli atleti. Nella prima di ritorno ci sarà in casa il derby pescarese e poi con la Lazio in trasferta. Da quel momento entreremo nel vivo del campionato per raggiungere gli obiettivi stagionali”.

Il Club Aquatico ha conquistato a Vasto con le sincronette il punteggio per i campionati italiani, vi accederanno in tutto tre atlete grazie all’ottimo lavoro dell’allenatrice Cristina Celiberti. Buoni risultati anche per i ragazzi guidati da Marzena Kulis che hanno partecipato al Grand Prix esordienti di nuoto. Nella pallanuoto vittoria dell’under 15 che ha battutto l’Avezzano 14-10.