martedì 26 settembre 2017
Home / CURIOSITAG / Club Italia-Impavida Ortona, sfida tra cugini ambiziosi

Club Italia-Impavida Ortona, sfida tra cugini ambiziosi

- 28 ottobre 2016

ferrini-02Sabato sera di fuoco per la Sieco Service Impavida Ortona che sarà
ospite, inizio gara ore 20.30 presso il PalaTiziano, del Club Italia
allenatoa da coach Michele Totire.

Sfida nella sfida per i giocatori Alessio Ferrini e Andrea Rondoni.
Giocatori avversari ma legati da un rapporto bellissimo, di stima e
affetto che unisce due cugini da sempre nel mondo della pallavolo.
Il primo, schiacciatore della Siesco Service Impavida Ortona, classe
1995. Nato e cresciuto sportivamente a Velletri e nella scorsa stagione
in maglia Cinquefrondi ( B1). Giocatore dal carattere forte,
atleticamente dotato e dedito alla squadra.
Il secondo, libero del Club Italia Crai Roma, classe 1999, figlio del
grande Roberto Rondoni e nella scorsa stagione giocatore dell’Hydra
Volley Latina.
A parlare di questa gara è proprio lui, Alessio Ferrini, che sente
l’emozione di affrontare il cugino Andrea, e allo stesso tempo capisce
l’importanza di un match che può donare punti molto preziosi alla sua
squadra.

Ferrini: “ Sarà una gara molto importante per noi per portare punti a
casa. Dobbiamo dimostrare il nostro valore, imporre il nostro gioco ed
entrare in campo con la giusta concentrazione.
Il Club Italia è formato da ragazzi giovani ma di grande talento quindi
dobbiamo essere pronti a contrastarli. Sono emozionato perché ritrovo
mio cugino Andrea in campo. Sin da piccoli abbiamo condiviso questa
passione, grazie anche ai nostri fantastici genitori che non smetterò
mai di ringraziare. Tifosi sin da piccoli di Latina, siamo stati
compagni di squadra in B2 a Velletri. L’anno scorso siamo stati invece
avversari, io con la maglia di Cinquefrondi e lui con l’Hydra Volley
Latina. Sabato saremo avverari e questo può solo spingermi a dare il
massimo e ad essere contento di ritrovarlo in campo ancora una volta”.