venerdì 21 luglio 2017
Home / Pallavolo / Maschile / Ortona, Pedron sincero: “Non siamo al top ma…”

Ortona, Pedron sincero: “Non siamo al top ma…”

- 22 ottobre 2016

pedron-03Altro giro, altra corsa per la Sieco Service Impavida Ortona che
domenica 23 ottobre, alle ore 16.00 presso il PalaEstra di Siena,
affronterà la corazzata Emma Villas.
Una gara sicuramente difficile per gli ortonesi che incontreranno una
delle formazioni più attrezzate di questo 72°Campionato di Serie A2
UnipolSai.
I toscani, allenati dal mito Paolo Tofoli, sono partiti alla grande con
due vittorie a punteggio pieno e con una squadra pronta a mettere in
difficoltà chiunque voglia ostacolare il suo cammino.
In cabina di regia c’è una vecchia conoscenza come Fabroni, circondato
da “veterani”come Noda Blanco, Padura Diaz e Patriarca; solo per citarne
alcuni perché Tofoli nella sua rosa ha disposizione tanti giocatori di
talento ed esperienza.
Niente paura in casa Impavida ma voglia di andare avanti nonostante quel
pizzico di sfortuna delle ultime settimane. C’è sicuramente la voglia di
crescere insieme e di migliorare visto il campionato ancora tutto da
vivere e in palestra si lavora sodo per raggiungere questo obiettivo.

A parlare di questa sfida è il regista ortonese Matteo Pedron, autore di
una bellissima prestazione contro la Kemas Lamipel Santa Croce:

“E’ sicuramente una gara delicata dove affrontiamo una delle formazioni
più competitive del campionato. Sappiamo di non essere al top ma andiamo
a Siena per giocarcela al meglio e crescere ancora come gruppo. Il loro
obiettivo è sicuramente quello della promozione vista la rosa a
disposizione, formata da giocatori esperti e di alto livello. Sarà una
gara intensa dove loro partiranno forte per contrastare il nostro gioco.
Non siamo una squadra fisica ma sicuramente giovane e imprevedibile”.