domenica 24 settembre 2017
Home / Rugby / Pescara Rugby, la Seniores “giovane” fa ben sperare

Pescara Rugby, la Seniores “giovane” fa ben sperare

- 20 ottobre 2015

luca speranza rugbyNuova stagione e nuovi obiettivi per il Pescara Rugby che domenica 18 ottobre ha schierato tutte le categorie dall’Under 16 alla Seniores per la prima giornata dei rispettivi campionati regionali. Per quanto riguarda le giovanili, l’Under 16 vince a tavolino contro il Paganica dopo la rinuncia ufficiale della formazione aquilana.

L’Under 18, invece, esce sconfitta proprio dal campo di Paganica per 50 – 5. Un esordio difficile per i ragazzi pescaresi considerando che ben quattro giocatori erano alla loro prima partita in assoluto di rugby mentre diversi giocatori erano all’esordio di categoria essendo saliti dall’Under 16. Complici anche alcune assenze importanti, l’emozione e l’inesperienza hanno avuto la meglio e la squadra ha subìto l’impatto con un Paganica sicuramente più esperto e già rodato a livello di gioco.

Esordio positivo invece per la Seniores nel campionato regionale di Serie C2, che porta a casa un buon pareggio per 30 a 30 sul campo della Polisportiva Abruzzo Rugby, una delle squadre più temibili ed accreditate per la vittoria finale del campionato. Una bella ed intensa partita, giocata a viso aperto da entrambe le squadre, che hanno speso tutte le energie a disposizione fino all’ultimo minuto di gioco.

“Primo anno, primo match, squadra nuova zeppa di 96 e due 97, contro il Chieti favorito alla vigilia, direi che il pareggio è un bel risultato anche perché raggiunto all’ultimo minuto. Bene l’approccio e la gestione strategica della partita. Bene anche le scelte del capitano così come la forma fisico/atletica della squadra a cui manca qualche alternativa in più in prima e seconda linea. Abbiamo commesso diversi errori tecnici e qualcuno di inesperienza che avremo modo di limare durante la stagione. Su alcuni aspetti del gioco c’è da lavorare ma siamo all’inizio. Buone in generale le prestazioni individuali di tutti i ragazzi con una menzione particolare per Trozzola (pilone sinistro) e Gualtieri (mediano di mischia), due 97 in ruoli difficili che hanno interpretato molto bene.” ha commentato l’allenatore e coordinatore tecnico del Pescara Rugby Carlo Centofanti.

Domenica 25 ottobre di nuovo in campo le categorie Under 16 e Under 18 che in casa, presso il campo ex Gesuiti in via Maestri del Lavoro, affronteranno proprio le giovanili della Polisportiva Abruzzo Rugby. Turno di riposo invece per la Seniores.