mercoledì 22 novembre 2017
Home / Tennis / Flavia Pennetta e il Brasile: «Per ora vacanza, nel 2016…»

Flavia Pennetta e il Brasile: «Per ora vacanza, nel 2016…»

- 16 dicembre 2013

Si conclude un 2013 molto positivo per Flavia Pennetta, icona del tennis italiano. Prima atleta tricolore ad essere riuscita ad entrare nelle Top Ten della classifica mondiale WTA Tour (17 agosto del 2009), Flavia ha di recente conquistato la Fed Cup a Osaka. «Vincere il doppio è sempre un\’emozione. Il tennis ti mette alla prova e comunque ti godi di più un torneo», dichiara a “Falla Girare”, varietà sportivo della domenica di Radio Reporter. «A livello psicologico è sempre più probante il singolo, mentre nel doppio riesci a staccare, soprattutto se hai un buon feeling, ad esempio come l\’avevo con Gisella Dulko che ha lasciato per diventare mamma». Dopo la partecipazione a Ballando con le Stelle («E\’ stato bellissimo: cinque ore di allenamento sabato e domenica. Avevamo male ovunque. Anche noi che ci alleniamo sei ore al giorno»), vuole godersi un meritato riposo più che programmare già il futuro. «Penso in positivo, il 2013 è stato un anno duro che si è concluso alla grande, non ho più niente da perdere. Ci sono delle giocatrici che crescono, ma una squadra come la nostra non sarà facile rifarla. Olimpiadi 2016? Le vedo lontane, ma mai dire mai, per adesso in Brasile ci andrò sicuramente in vacanza». Ha appena 31 anni, ma già indica una potenziale erede: «Dico Camilla Rosatello, che è giovane, ha solo 19 anni. Sono legata a Francesca Schiavone perché siamo cresciute insieme, ma ho ottimi rapporti anche con Sara Errani e Roberta Vinci». Il tennis rosa italiano, comunque, può sorridere.