sabato 29 luglio 2017
Home / Tennis / Tennis, Lanciano sfida Reggio Calabria per restare in A2

Tennis, Lanciano sfida Reggio Calabria per restare in A2

- 31 maggio 2016

Netta sconfitta in Sicilia per la Bper CT Lanciano nella semifinale playout di serie A2. I portacolori frentani, in formazione rimaneggiata a Siracusa per l’assenza di Burzi infortunato, hanno rimediato un perentorio 4-0 che ha salvato direttamente il Tc Match Ball Siracusa. I lancianesi dovranno ora affrontare il TC Polimeni Reggio Calabria nella doppia sfida finale che mette in palio la permanenza in serie A2: l’andata si gioca il 5 giugno a Reggio, il ritorno a Lanciano domenica 12 giugno.

La partita di Siracusa è stata fortemente condizionata dall’assenza del numero 2 frentano, Enrico Burzi, ai box da due settimane per un fastidioso infortunio muscolare all’addome. Il capitano di giornata, Fabio Sgrignoli, è stato quindi costretto dalla circostanza a schierare solo Martinez nel solito schieramento: Di Giovanni e lo stesso Sgrignoli sono scalati al secondo e terzo singolare, mentre nel quarto è stato schierato il giovanissimo Amadei.

I singolari del mattino hanno chiuso subito la partita a favore dei siciliani. Nette sconfitte per Amadei e Di Giovanni: per entrambi un 61/60 subito contro avversari nettamente meglio classificati. Sgrignoli lotta come al solito prima di capitolare al terzo set, mentre Martinez cede in due set dopo una prima partita molto combattuta.

I doppi non sono stati disputati perché ininfluenti ai fini del risultato.